Un Curriculum che sia professionale e d’impatto è davvero possibile?

Scritto da ilCurriculum.it il 28 aprile 2017 in Guide

Mettiamoci ora nei panni di un selezionatore. Nel momento in cui pubblica un annuncio di lavoro riceve, per i primi sette giorni, circa 100 candidature al giorno.

Il selezionatore si trova quindi a dover esaminare, uno ad uno, i Curriculum Vitae con la speranza di trovare almeno 10 valide candidature così da poterle incontrare per un primo colloquio.

Come lavora quindi il selezionatore? E’ evidente che non c’è tempo per esaminare in modo attento e scrupoloso tutti i Curricula presenti nella posta elettronica. Ecco che allora diventa fondamentale un CV completo, breve, d’impatto e che sia professionale.

Ecco alcuni consigli che potrebbero aiutarvi molto nella stesura del vostro Curriculum Vitae:

  1. Le Parole Chiave. Non è necessario riportare sui CV tutta la vostra vita lavorativa (figuriamoci poi se avete 20 anni di esperienza…). E’ importante estrapolare le giuste parole chiave del vostro settore di appartenenza. Queste devono essere ripetute più volte all’interno del documento senza soffermarsi troppo sulle spiegazioni (per quelle ci sarà spazio durante il colloquio)
  2. L’uso del grassetto. E’ importantissimo utilizzare il grassetto. Questo non vuol dire che, nel dubbio, devo mettere in grassetto tutto il Curriculum. Bisogna infatti fare un’attentissima selezione dei contenuti e decidere le parole/frasi da evidenziare e che, inevitabilmente spiccheranno molto all’interno del vostro Curriculum Vitae
  3. La formattazione. E’ un aspetto che viene spesso sottovalutato dal candidato. Il selezionatore riceve spesso CV illeggibili e impaginati malissimo e questo non è una bel biglietto da visita per il candidato. Ricordatevi che il CV è il vostro biglietto da visita e che parla di voi (della vostra personalità e del vostro carattere) molto più di quello che potete immaginare. CV ordinati, ben formattati danno subito l’idea di una persona professionale, seria, precisa e ordinata.
  4. La lunghezza eccessiva. I selezionatori si trovano a combattere giornalmente con CV eccessivamente lunghi (si parla di Curriculum di 4,5,6,7,8 pagine). Il pericolo di fare questi tipo di CV è che il selezionatore li cestini immediatamente senza nemmeno passarli in rassegna.
  5. Errori grammaticali. Prima di inviare il Curriculum Vitae accertatevi che questo sia perfetto dal punto di vista grammaticale. Errori di questo tipo sono inaccettabili e inconcepibili al giorno d’oggi.

Siete quindi in possesso di un CV Professionale? Richiedete la nostra analisi gratuita e nel giro qualche giorno riceverete una dettagliata analisi del vostro Curriculum Vitae in cui vi segnaleremo punti forti e deboli del vostro documento consigliandovi quindi il servizio di Revisione/Ottimizzazione più in linea con le vostre esigenze.


Perché sceglierci?

  • Perchè abbiamo un’esperienza pluriennale nella ricerca e selezione;
  • Perchè ti garantiamo un’assistenza continua anche dopo la consegna dell’ordine;
  • Perchè sappiamo come rendere accattivante il tuo CV
  • Perchè ti diamo una lista di consigli su come rendere migliore il tuo CV
  • Perchè siamo reperibili tutti i giorni e a tutte le ore per qualsiasi dubbio

Cosa ti garantiamo

  • Professionalità
  • Puntualità
  • Precisione
  • Assistenza continua anche post ordine
Analisi CV gratis

Opzioni aggiuntive