Ecco perché il CV in formato Europeo non è una buona idea

Scritto da ilCurriculum.it il 9 maggio 2017 in Guide

Prima o poi arriva per tutti il momento di scrivere il proprio Curriculum Vitae. Ecco che quando cerchiamo informazioni che ci aiutano nella stesura del documento sorge un grosso dubbio: un CV in formato Europeo è apprezzato dai selezionatori?

La nostra risposta, senza alcun dubbio in assoluto, è NO!

Il CV Europeo nasce nel lontano 2005 con uno scopo ben preciso: fornire una certa uniformità delle qualifiche e favorire così una mobilità all’interno del territorio europeo. Con il passare degli anni però questo formato si è rilevato totalmente inefficace perché non permette al candidato di mettere in luce le sue reali competenze e potenzialità.

Perché allora la gente continua, ancora oggi, ad utilizzare questo tipo di formato? Solitamente i candidati che decidono di utilizzare il CV Europass si dividono in due categorie: quelli che pensano che questo sia l’unico formato ammesso dalle aziende (e che se non scrivi il CV in questo formato viene immediatamente scartato) e quelli che pensano che il CV Europass piaccia moltissimo ai selezionatori e ai datori di lavoro.

Ecco perché sconsigliamo di utilizzare il formato Europeo:

  1. La Grafica. E’ senza dubbio poco funzionale e obsoleta e non invoglia certo il selezionatore ad andare avanti nella lettura del documento.
  2. Il Layout. Sempre uguale sia che il candidato sia un neolaureato con nessuna esperienza alle spalle e sia che il candidato sia un Manager con dieci anni di esperienza. E’ quindi estremamente difficile distinguere il livello di seniority e molto più difficile ancora è riuscire a catturare l’attenzione del selezionatore.
  3. Il Contenuto. E’ standardizzato e non prevede la possibilità di inserire una sezione in cui il candidato possa presentarsi e rispondere alla domanda : “perché l’azienda dovrebbe scegliere proprio me?”. Paradossalmente è invece pieno di sezioni assolutamente inutili che fanno perdere moltissimo tempo al selezionatore (competenze relazionali, competenze comunicative, competenze organizzative)

Quando ci troviamo nella condizione di dover scrivere il nostro Curriculum Vitae dobbiamo sempre pensare che ogni giorno, un selezionatore medio, esamina dai 100 ai 150 CV al giorno e lo fa nei ritagli di tempo (quando quindi non ricerca attivamente i candidati e quando non è in colloquio). E’ quindi fondamentale che il tuo CV riesca a distinguersi dalla massa grazie ad un particolare tipo di Layout, oppure grazie all’utilizzo di un colore, o ad una sezione particolare… insomma il tuo CV deve balzare all’occhio e invogliare il selezionatore a continuare la lettura. In questo il Curriculum Europeo non è proprio di aiuto.

Sei quindi alle prese con la scrittura del tuo CV? O devi aggiornare il tuo documento per candidarti a un’offerta di lavoro? Chiedi il nostro aiuto. Un Team di esperti nella selezione sarà a tua disposizione per riscrivere interamente il tuo Curriculum Vitae sulla base delle tue esigenze specifiche. Cosa stai aspettando? Contattataci per un preventivo gratuito.

 

 


Perché sceglierci?

  • Perchè abbiamo un’esperienza pluriennale nella ricerca e selezione;
  • Perchè ti garantiamo un’assistenza continua anche dopo la consegna dell’ordine;
  • Perchè sappiamo come rendere accattivante il tuo CV
  • Perchè ti diamo una lista di consigli su come rendere migliore il tuo CV
  • Perchè siamo reperibili tutti i giorni e a tutte le ore per qualsiasi dubbio

Cosa ti garantiamo

  • Professionalità
  • Puntualità
  • Precisione
  • Assistenza continua anche post ordine
Analisi CV gratis

Opzioni aggiuntive